PORTA NUOVA: lo sviluppo economico-imprenditoriale

In passato il tessuto urbano della città era molto diverso. La Stazione Centrale sorgeva in Piazza della Repubblica e i treni attraversavano Porta Nuova rendendola unita e animata.

La vecchia Stazione Centrale di Milano situata in Piazza della Repubblica.
La vecchia Stazione Centrale di Milano situata in Piazza della Repubblica.

Quando fu spostata in Piazza Duca d’Aosta e fu costruita la stazione di Garibaldi, vasti spazi rimasero scoperti e abbandonati.

Il Progetto Porta Nuova, approvato nel 2004, vuole ricucire lo strappo lasciato dallo spostamento della Stazione Centrale, ridisegnandolo in edifici istituzionali, commerciali, culturali e residenziali.

I lavori di edificazione, iniziati nel 2005 che si dovrebbero concludere a fine 2014, conferiranno un nuovo skyline alla città, che potrà vantare il grattacielo più alto d’Italia.

Il piano, realizzato con la collaborazione di importanti studi di architettura come Pelli Architects, Kohn Pedersen Fox Associated e Boeri Studio, include la costruzione di diversi edifici di stile contemporaneo, tra cui: Torre Diamante, Piramide o Zigghurat e Bosco Verticale. Quest ultimo è stato recentemente insignito del premio “International Highrise Award” tra 800 grattacieli di tutti i continenti, promosso dal Museo di Architettura di Francoforte che ogni due anni premia l’edificio alto più bello e innovativo del mondo.

Quello che sarà il nuovo skyline di Milano una volta terminati i cantieri.
Quello che sarà il nuovo skyline di Milano una volta terminati i cantieri.

Il progetto, oltre ad avere avuto una forte risonanza a livello ingegneristico, senza dubbio ha portato a importanti effetti economici: a partire dagli innumerevoli posti di lavoro offerti, ai fondi impiegati, e per finire alle possibilità di sviluppo futuro.

Il Progetto Porta Nuova è stato pianificato anche in vista di EXPO 2015 e dell’afflusso di persone che da tutto il mondo verranno a visitare Milano, cercando di attirare possibili acquirenti, in modo da risollevare un mercato immobiliare da qualche anno in crisi.

Quindi Milano, e specialmente Porta Nuova, con l’EXPO si apprestano ad entrare in un nuovo ordine di idee: si preparano ad ospitare il mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...